Perdita di libido (frigidità)

Una perdita di libido può essere dovuta a fattori fisici o psicologici. Leggi qui come riaccendere il desiderio.

Definizione di perdita di libido - Cos'è la frigidità?

La perdita della libido significa che un uomo o una donna continuano a non avere alcun desiderio o soggettivamente poco per l'attività sessuale. La perdita della libido può includere la masturbazione tanto quanto le fantasie erotiche, che poi non esistono. In passato c'era anche il termine "frigidità". Deriva dalla parola latina "frigidus", che significa "freddo" o "freddo". Quindi la frigidità ha un significato che oggi si sente peggiorativo. Pertanto, la parola non è più utilizzata nell'uso della lingua.

La perdita della libido esiste come diagnosi indipendente dagli anni '70. Il termine comprende vari disturbi sessuali. Perché la riluttanza erotica può avere diverse cause psicologiche e fisiche, ad esempio stress, stanchezza, problemi di relazione, ormoni, malattie o l'uso di determinati farmaci.

Una perdita (temporanea) di libido non è così rara: nei sondaggi, circa il 30% delle donne di età compresa tra 18 e 59 anni ha dichiarato che il loro desiderio sessuale era disturbato. L'apatia sessuale negli uomini, dal 17 al 19 percento, è meno comune dell'apatia sessuale nelle donne.

Tuttavia, è difficile quantificare quanto il desiderio sessuale sia normale. Non esiste uno standard uniforme per la libido "normale". Inoltre, la lussuria o l'apatia svaniscono nel corso degli anni, il che è un processo completamente naturale. La perdita della libido diventa un problema solo quando la persona colpita o le relazioni soffrono. Quindi dovresti cercare un aiuto professionale.

Perdita di libido: le cause sono individualmente diverse

Le cause della perdita della libido sono molto diverse. Se il desiderio di attività erotiche scompare, di solito sono coinvolti fattori fisici, psicologici ed esterni. Spesso non c'è "l'unica" causa di perdita della libido, ma ci sono diversi fattori al lavoro.

Ad esempio, l'apatia sessuale in una donna può essere limitata a un partner particolare, mentre le piace ancora la masturbazione. La perdita di libido è quindi un fenomeno complesso che può essere approssimativamente classificato in base alle sue cause.

Cause fisiche della perdita di libido

L'apatia sessuale negli uomini e nelle donne può essere fisica, ma a volte anche lo stile di vita gioca un ruolo. Sono possibili le seguenti cause:

  • Dolore: alcune donne perdono il desiderio di avere rapporti sessuali perché causano loro dolore: è così che alla fine rinunciano ai rapporti sessuali.
  • Incapacità di raggiungere l'orgasmo: alcune donne non riescono a raggiungere l'orgasmo, il che le toglie il piacere dell'attività erotica.
  • Stile di vita: uno sport troppo piccolo o troppo può avere un effetto negativo sulla libido. Lo stesso vale per il consumo eccessivo di alcol, l'uso di droghe o il fumo pesante. Quest'ultimo riduce la circolazione sanguigna, che può ridurre la sensibilità durante il sesso.
  • Farmaci: una perdita di libido attraverso i farmaci è possibile. Alcuni farmaci causano una perdita di desiderio come effetto collaterale. Esempi sono antidepressivi, farmaci antiipertensivi, tranquillanti o contraccettivi ormonali come la "pillola".
  • Malattie: alcune malattie come il diabete mellito, ipertensione (ipertensione), malattia coronarica (CHD) o infiammazione delle articolazioni (artrite) possono ridurre il desiderio sessuale. La chirurgia può anche essere utilizzata come "freno alla lussuria", ad esempio se colpisce le zone erogene (ad es. Seno, area genitale) e ne riduce la sensibilità.

Cause psicologiche per la perdita della libido

A volte un disturbo sessuale è psicologico. Quindi la testa frena la libido. Non è per niente che un vecchio adagio afferma che il piacere sorge nella testa.

  • Stress: molte persone fanno gli straordinari al lavoro, hanno bambini piccoli che li tirano fuori dal letto di notte, devono far fronte a molti obblighi sociali e sono costantemente accessibili tramite smartphone - la vita quotidiana moderna può essere piuttosto stancante. Non c'è da stupirsi, quindi, che il desiderio di sesso e tenerezza a volte cada di lato.
  • Bassa autostima: se non ti piace il tuo corpo e lo accetti così com'è, probabilmente non ti piacerebbe mostrarlo nudo. Modelli di ruolo sbagliati come modelli di riviste affettuosi o influencer ben addestrati possono avere un impatto negativo sulla consapevolezza di sé, fiducia in se stessi e autostima. La fiducia in se stessi può anche soffrire dopo un'operazione, perché le persone colpite dalla cicatrice si sfigurano e non si sentono più attraenti. E qualche chilo in più sulle costole, ad esempio durante o dopo la gravidanza, riduce anche la fiducia in se stessi.
  • Esperienze negative: se una donna o un uomo hanno avuto esperienze negative durante il sesso, può verificarsi una perdita di libido. Il dolore durante il sesso, i commenti sprezzanti del tuo partner o persino l'abuso sessuale possono essere esperienze molto formative.
  • Malattie mentali: depressione, disturbi d'ansia e altre malattie mentali di solito mettono a dura prova le persone colpite e limitano la loro vita quotidiana. Il sesso diventa rapidamente poco importante quando alzarsi dal letto la mattina o uscire di casa durante il giorno è una sfida.

Perdita di libido: le cause possono essere ormoni

Gli ormoni sono coinvolti in numerosi processi nel nostro corpo. Il piacere o la riluttanza sessuale hanno molto a che fare con gli ormoni.

  • Menopausa: negli uomini, il livello dell'ormone sessuale maschile testosterone diminuisce gradualmente e il desiderio erotico diminuisce. Nelle donne, la produzione degli ormoni sessuali femminili, gli estrogeni, si secca con l'aumentare dell'età. Molte donne sperimentano una perdita di libido durante la menopausa. A causa della mancanza di estrogeni, le mucose diventano più secche, anche nella zona genitale. Quindi il dolore durante il sesso è possibile. La perdita di libido in menopausa non influenza di gran lunga tutte le donne. Tuttavia, uomini e donne generalmente segnalano una perdita di libido in età avanzata.
  • Gravidanza e allattamento: il corpo di gestante o neo-mamme è in uno stato di emergenza ormonale. Mentre questo è importante per il bambino, può essere a scapito della libido. Il fatto che le donne siano spesso stanche dei loro neonati durante la gravidanza e successivamente nella vita di tutti i giorni, abbiano problemi con i loro corpi che cambiano o siano costantemente preoccupate se anche la prole sta facendo bene può portare a una (temporanea) perdita di libido
  • .

Perdita della libido: le cause possono anche risiedere nella società

Per molte donne è importante provare una certa vicinanza emotiva per sentirsi intimi. Pertanto, le discussioni con il partner, i conflitti non espressi, i desideri sessuali non realizzati o la sensazione di aver vissuto separati possono essere le cause di una perdita di libido. Una volta che i problemi sono stati risolti - o la relazione - il desiderio sessuale ritorna spesso.

Frigidità: trattamento

Il problema con il trattamento della perdita di libido inizia con la diagnosi. Perché fino ad oggi, gli scienziati sono divisi su come si possa registrare il disagio sessuale. Esistono diversi approcci per il trattamento della perdita di libido, a seconda della causa.

Medicinali per la perdita della libido

Ripristinare il desiderio sessuale attraverso una pillola, una siringa o una supposta sembra allettante. L'industria farmaceutica ha anche ricercato medicinali per combattere la perdita di libido da molti anni. Tuttavia, al momento non esistono conoscenze scientifiche sufficienti sull'efficacia e sugli effetti collaterali.

Perdita di libido: terapia con prodotti a base di erbe

Si dice che varie piante abbiano proprietà che aumentano il piacere. Ad esempio, la pianta medicinale cinese Schisandra è stata un afrodisiaco per migliaia di anni. Si dice che il peperoncino stimoli il desiderio sessuale, lo zenzero per favorire la circolazione sanguigna e quindi fornire più piacere durante il sesso. Inoltre, alcune persone provano l'omeopatia se perdono la libido. In menopausa, i globuli dovrebbero, ad esempio, integrare il trattamento medico convenzionale e mitigare i cambiamenti ormonali.

I metodi di rilassamento e l'esercizio fisico allontanano lo stress

Se lo stress è la ragione della tua perdita di libido, le tecniche di rilassamento possono aiutarti. Esempi sono l'allenamento autogeno o il rilassamento muscolare progressivo di Jacobson. Anche i tipi di movimento "delicati" come lo yoga, il Pilates, il Tai Chi o il Qigong sono buoni per lo stress. Quando sei più rilassato, il desiderio ritorna spesso.

Perdita di libido: aiuto di un medico

Se soffri della perdita di libido e le tecniche di rilassamento non hanno successo come i rimedi a base di erbe, la cosa migliore da fare è consultare il medico. Ad esempio, un medico di medicina generale può scoprire se la riluttanza sessuale è causata da alcuni farmaci che stai assumendo. Può anche determinare se uno squilibrio ormonale è la causa della perdita di libio e riportare gli ormoni in equilibrio. Un ginecologo può essere in grado di spiegare la causa del dolore durante il sesso. Aiuta anche quando sei in menopausa e soffri di una perdita di libido.

Gli psicoterapeuti offrono aiuto se la perdita della libido è dovuta a motivi psicologici

Se il disagio sessuale non è fisicamente giustificato, puoi trovare aiuto da uno psicoterapista o psicologo se continui a perdere la libido. Un disturbo sessuale viene spesso acquisito, il che significa: il desiderio era lì prima, ma ora è stato perso.

  • Parla con il tuo partner di ciò che ti dà fastidio, idealmente come parte della terapia di coppia. A volte vengono rilasciati blocchi mentali - e con esso scompare anche la perdita della libido.
  • A volte ti aiuta se prendi consapevolmente del tempo per due: parlarti di nuovo in pace (anche sui desideri sessuali), coccolarti o dare alla tua vita sessuale un nuovo slancio attraverso giochi di ruolo o giocattoli sessuali.

In generale: non metterti sotto pressione! Se, nonostante la tua continua perdita di libido, non ti perdi nulla e vivi una vita piena, non hai necessariamente bisogno di cure. La riluttanza sessuale non deve essere un problema o un disturbo. Se sei consapevole che la tua libido può diminuire (per un po '), puoi anche affrontarla meglio. Quindi fai meno fatica a te stesso e alla tua relazione. In una certa misura, anche il modo in cui si sperimenta la perdita della libido e le sue possibili conseguenze è una questione di atteggiamento.